Il nostro blog

08/01/2019
Come risparmiare sulla bolletta della luce

La bolletta elettrica fa venire spesso il mal di testa. E spesso i consumatori escogitano modi per risparmiare energia e pagare meno. Oltre ai contatori intelligenti, le prese intelligenti possono anche aiutare a controllare le spese.

Con applicazioni come Home di Apple possiamo controllare tutto ciò che accade nell’impianto elettrico della casa da iPhone, iPad e Apple Watch. Anche Google, con Google Home per dispositivi Android, si occupa del controllo di cosa avviene nell’abitazione.

Ma il mercato delle prese intelligenti non è limitato esclusivamente al controllo remoto dal cellulare. Un gruppo di giovani innovatori sta lavorando per fare in modo che questi dispositivi ci aiutino a risparmiare controllando i nostri elettrodomestici al variare del prezzo della luce. E’ il caso di uno studente della facoltà di informatica dell’Università di Coruña che ha progettato un sistema di automazione domestica intelligente basato sui dati del costo orario pubblicati quotidianamente dalla Rete elettrica spagnola.

Oltre a controllare a distanza l’alimentazione degli apparecchi, la rete delle prese intelligenti collegate tramite Wi-Fi permette di pianificare il consumo di una casa in quelle frange con meno domanda e, quindi, più economiche. Tali ore sono di solito notturne, quindi il sistema progettato da questo studente può coordinare tutte le prese in modo che, ad esempio, la lavatrice esegua automaticamente la sua funzione notturna, ottenendo così un risparmio nella bolletta dell’elettricità.

Grazie alle prese intelligenti che esistono già sul mercato è possibile ridurre il conto fino al 20%. Unendo il loro utilizzo ad altri sistemi di monitoraggio, come i termostati intelligenti, l’Associazione spagnola di domotica (CEDOM) calcola i risparmi fino al 30%.

Attualmente il mercato offre una vasta gamma di prese intelligenti che consentono alle nostre case di essere più efficienti. Tali prese non servono solo per spegnere il riscaldamento dal posto di lavoro o monitorare l’elettrodomestico che consuma di più, sono anche uno strumento per mantenere la casa al sicuro. Molti, infatti, utilizzano le prese intelligenti durante i periodi di vacanza per accendere e spegnere le luci simulando la presenza di persone all’interno della casa e tenere così lontano i ladri.

Come funziona una presa intelligente?

Le prese intelligenti sono collegate simultaneamente alla rete elettrica, alla rete Wi-Fi e ai dispositivi elettrici. Questi dispositivi consentono il controllo remoto (tramite una pagina web o un’app installata sullo smartphone o sul tablet) lo stato dei dispositivi che abbiamo collegato. Permettono anche di rilevare quando gli apparecchi sono stati lasciati in stand-by per interrompere l’alimentazione.

A seconda del tipo e del modello della presa, è possibile anche programmarne l’accensione e lo spegnimento, oltre a conoscere il consumo di apparecchi elettrici collegati. Affinché il meccanismo funzioni correttamente, è essenziale disporre di un segnale Wi-Fi stabile che consenta di eseguire gli ordini rapidamente.

L’installazione è molto semplice. Bisogna solo inserire la spina nella presa e connetterla a internet. Per questo, sarà necessario installare in precedenza l’app indicata dal produttore nel dispositivo che stiamo per utilizzare. Molte sono gratuite e possono essere trovate facilmente nel Play Store o nell’App Store.

 

Copyright @2018 Powered by Agim | Immobiliare Rubino S.r.l. | Codice Fiscale e P. IVA 04645320724 | Capitale Sociale Euro 100.000
Privacy e cookie policy